POLINESIA BENVENUTI IN PARADISO

Tahiti

Tahiti

Bora Bora

Bora Bora

null
Ricordi in Polaroid

Ricordi in Polaroid

null
 

POLINESIA - CODICE VIAGGIO: POLINESIA1

Descrizione del Viaggio di Nozze in Polinesia

 

Passeggiare a piedi nudi sulla scintillante sabbia bianca baciata da lagune turchesi, ammirare lo splendore di un tramonto cremisi che si tuffa nel mare cristallino, dormire cullati dallo sciabordio delle onde coccolati dal comfort dei fantastici Overwater… Dove si può godere di tutte queste meraviglie, se non in Polinesia.

Un angolo di paradiso di struggente bellezza, dove romanticismo e natura si armonizzano con l’atavica cultura polinesiana, per dar vita all’atmosfera esotica e affascinante che si trova solo nelle isole della Polinesia Francese. Quale meta più perfetta per una luna di miele indimenticabile?! 

 

 

 

Idea di Itinerario per un Viaggio di Nozze in Polinesia

 

1° Giorno: Tahiti

Trasferimento e sistemazione nell’hotel Meridien Tahiti con cena e pernottamento.

 

Dal 2˚ al 5˚ Giorno: Bora Bora

Trasferimento e sistemazione nell’hotel Sofitel Bora Bora Marara Beach Resort, con pernottamento di 4 giorni.

Situata a 250 km a nord-ovest di Tahiti, Bora Bora presenta una conformazione alquanto singolare. L'isola propriamente detta sorge infatti al centro di una laguna, circondata a nord e a est da due lunghi motu, chiamati rispettivamente Motu Mute e Motu Piti Aau. A nord-est la barriera corallina affiora con piccoli motu, separati da brevi tratti di mare di poca profondità, e con l'isolotto di Tevairoa. Infine, a sud-ovest sorge un altro motu, Motu Toopua. Tra quest'ultimo e Tevairoa si trova un altro piccolo isolotto, Teavanui, in prossimità del quale è presente l'unico punto in cui la barriera corallina si interrompe e attraverso il quale la laguna può comunicare con l'Oceano. Per il resto la barriera corallina cinge Bora Bora come una diga, e questo anche a sud, ove non affiorano dall'acqua motu o isolotti.

La particolare forma suddetta si deve all'origine di Bora Bora, che in epoche remote era un gigantesco complesso vulcanico, che con il passare degli anni subì un progressivo inabissamento. Di esso oggi resta un vulcano spento, il monte Otemanu (727 m), massima cima di Bora Bora.

 

Dal 6° all’11° Giorno: Tahaa

Trasferimento all’hotel Le Taha’a Island Resort And Spa

Taha’a si trova ad appena pochi minuti di traghetto dall’aeroporto di Raiatea. L’isola della vaniglia ispira il fascino della Polinesia francese che fu. L’isola sembra un enorme, colorato e profumato giardino dove vani-glia e orchidee regnano sovrane. Infatti, è proprio a Taha’a che viene prodotto l’80% della famosa vaniglia di Tahiti, la più amata dagli intenditori. Gli agricoltori illustrano volentieri ai visitatori le varie fasi di produzione di questa spezia della quale si può annusare l’aroma in tutta l’isola. Taha’a dispone anche di una magnifica laguna, molto apprezzata dai velisti ai quali piace attraccare nelle sue baie profonde, placide e magnifiche. Mettetevi la maschera e scoprite la barriera corallina.

 

12˚Giorno: Tahiti

Nell’hotel Tahiti Beach Resort unica e ultima notte.

 



Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK